Marco Tarchi: «Un Romano Prodi di centrodestra?» Nooo!

Al centro destra un mitico nuovo uomo della Provvidenza non si vede, sin qui, nemmeno l’ombra, non c’è dubbio che la sua comparsa, ovviamente come campione dei “moderati”, servirebbe soprattutto, se non solo, ad imbrigliare Salvini e Meloni e liquidare le loro rispettive ambizioni di leadership. L''intervista al politologo, vicino alla Destra, su il Dubbio.

Si infiamma la lotta per la conquista del Quirinale

Leggi tutto...

Palazzo Chigi e l’illusione di essere l’ombelico del mondo

Quando qualche psicologo o psichiatra finalmente darà alle stampe il primo trattato di Neuropolitica (la scienza che indaga sulle turbe mentali dei nostri leader, dal narcisismo alle manie di persecuzione all’infantilismo acuto), un intero capitolo non potrà non essere dedicato alla ben nota «sindrome di Palazzo Chigi» (...) Ne hanno sofferto personaggi del calibro di Bettino Craxi, Ciriaco De Mita, Silvio Berlusconi, Romano Prodi, Mario Monti, Matteo Renzi. il commento del quirinalista Ugo Magri su Huffington Post.

La sindrome di Palazzo Chigi ha colpito Giuseppe Conte

Leggi tutto...

Cambiare passo, l'Ue deve rivedere Maastricht

  • Pubblicato in Esteri

Secondo Emmanuel Macron la politica economica dell’Unione dovrebbe cambiare verso e immaginare un massiccio programma sovrannazionale di investimenti nelle nuove tecnologie, intelligenza artificiale e 5G, per colmare il gap con Stati Uniti e Cina e preparare in questo modo il futuro degli europei di domani. Il commento, molto puntuale, di Giuseppe Corsentino su Huffington Post.

Maastricht addio? Lo chiede la Francia di Macron

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter