Si è spento il sogno di una vera battaglia climatica

  • Pubblicato in Esteri

Cop 27, accordo in extremis per evitare un flop clamoroso!

Ai negoziatori globali, insomma, non è bastato il clamoroso flop di un anno fa a Glasgow chiuso con le sincere lacrime piene di scuse e di vergogna di Alok Sharma, l’ex Segretario di Stato della Gran Bretagna e Presidente della Cop26, per l’allora riuscito sabotaggio dei Paesi guidati soprattutto da India e Cina che avevano prodotto il documento “bla bla bla”, come l’aveva liquidato Greta Tumberg, o la “letterina di Natale” come la consideravano molti delegati, annullando l’atteso happy ending. Shamr è ripartita da quel fallimento. Il commento di Erasmo De Angelis su sito il Sussidiario.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter