La “trappola” di Big Oil può far male a Russia, Cina e India

La “trappola” di Big Oil può far male a Russia, Cina e India

La guerra sulle fonti energetiche fanno male a Vladimir

Gli Stati Uniti si avviano a rifornire i Paesi europei con 15 miliardi di metri cubi di gas naturale liquefatto, che entro il 2030 dovranno arrivare a 50 miliardi (...) La Russia e tutti i paesi produttori di idrocarburi potrebbero pagare a caro prezzo la loro incapacità di diversificare le proprie economie e ridurre la loro dipendenza dalle esportazioni di petrolio e gas. Il commento di Andrea Pomella su il Sussidiario.

Newsletter


. . .