Le bugie di Franceschini, ministro della cultura

Gino Paoli, presidente Siae

 Il ministro della cultura Dario Franceschini ha deciso di aumentare le tariffe a titolo di equo compenso per copia privata come richiesto da 4 mila autori, dimenticando – ed è davvero grave – degli oltre 60mila consumatori italiani che gli hanno chiesto, sulla base di una ricerca di mercato commissionata dallo stesso Ministero, l'esatto contrario. Così Francesco Sforza su il Fatto Quotidiano.

Delirio Franceschini, un regalo agli autori e alla Siae