Tandem Mattarella Draghi ancora a lungo tra Colle e Chigi

Un veloce scambio telefonico con un grande politologo di antica esperienza, mio amico e maestro di oltreoceano in cui mi rivela la sua soddisfazione per la nascita del governo Draghi, quasi tale come quella per il successo di Joe Biden negli Stati Uniti. Con il suo consueto acume mi svela però che gli sembra di aver colto che il governo Draghi ha davanti una durata molto breve e fatica a capire questo, lui che è abituato che un presidente, che è anche il capo dell'esecutivo, negli Usa dura in carica almeno quattro anni, eventualmente rinnovabili. Le considerazioni di Luigi Tivelli su Formiche.

Draghi più a lungo a Palazzo Chigi e Mattarella ancora al Colle?

Leggi tutto...

Tutti i partiti con le ossa rotte, tranne uno

Sarà un governo anche dei partiti, non solo tecnico, quello che inizia il suo corso alle Camere questa settimana, ma i partiti, chi più chi meno, tranne uno, escono con le ossa rotte dalle vicende che hanno portato al suo insediamento. Le convulsioni del Movimento Cinque Stelle sono fin troppo evidenti, documentate, esplicite persino. Il commento di Corrado Ocone su Formiche.

Il duo Mattarella-Draghi ha messo alla porta i partiti

Leggi tutto...

Due telefonate bastano a cambiare una Repubblica

Draghi non teme le insidie sul suo “mandato con riserva”. Il primo punto è che Mattarella aveva posto due opzioni, che forse qualcuno non vuole capire o volutamente dimentica: se fallisce Draghi, si va alle elezioni anticipate, purtroppo a costo di affrontare il virus nei seggi e probabilmente diversi problemi di carattere sociale. Sergio Mattarella ha gelato tutti con quel suo discorso molto chiaro, anche se molti hanno poi detto che si erano persino commossi. Il commento di Gianlugi Da Rold su il Sussidiario.

Con Draghi a Palazzo Chigi cambiano le carte in tavola

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS