Le leggi italiane sono scritte in ostrogoto

Non è, un mistero che tra i dibattiti più in voga del momento ci sia l’esigenza di semplificazione e disboscamento delle tonnellate di disposizioni legislative esistenti e che le leggi italiane sono astruse ed incomprensibili ai più. Sovente anche agli stesso addetti ai lavori. La chiarezza dovuta ai cittadini per misurare la democrazia di un popolo e che metta fine alle norme fatte di rimandi su rimandi, impossibili da capire, incapaci di comunicare. Così Paolo Romani sul Corriere della Sera.

Il nostro legislatore non sa fare leggi chiare

Leggi tutto...

Gli Stati Uniti d'Europa non decollano e l'Italia è sempre più ignorante

  • Pubblicato in Cultura

L’insegnamento della lingua materna resta prioritario. Ma il dato più preoccupante riguarda la popolazione adulta. Anche in Germania o nei Paesi del Nord (e persino negli Stati Uniti) più della metà della popolazione ha gravi difficoltà nel leggere e capire un testo semplice o nell’adoperare banali strumenti di calcolo. In Giappone e in Finlandia si arriva al 38%, in Italia si supera il 70. Direi che è un dato costante l’alto tasso di problemi nell’uso completo delle lingue materne: appena uscite dalla scuola, le persone finiscono per perdere ogni capacità. Così Paolo Di Stefano in un'intervista al prof. Tullio De Mauro. 

Dopo l'euro, ci sarà l'inglese come lingua europea?

 

Leggi tutto...

Parlamentari che non lavorano e prendono uno stipendio d'oro

Quel che accade a Montecitorio e Palazzo Madama è vergognoso. Com'è possibile che un parlamentare non frequenti il proprio posto di lavoro e riceva ugualmente stipendi e prebende varie? Succede nel nostro Belpaese.  Il signor Renzi dovrebbe impegnasi in prima persona a cambiare questo stato delle cose italiche, faccenda intollerabile per un'Italia disastrata. Uno splendido articolo di Paolo Fantauzzi su L'Espresso, con tanto di nomi e di cognomi di parlamentari assenteisti da proporre alla gogna mediatica.

La nuova classe politica segue le orme di quella vecchia

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS