I tagli (dolorosi) di Cottarelli

Carlo Cottareli, rivela Sergio Rizzo sul Corriere della Sera,  presenta una relazione di 106 pagine sule spese della pubblica amministrazione. E' una radiografia impietosa, approfondita dei costi della politica nei Comuni e nelle Regioni e nella Rai. Arrivando alla conclusione che solo su questo fronte si potrebbero realizzare economie per 630 milioni di euro l’anno oltre a quelle già portate a casa con le riforme fatte a partire dal governo di Mario Monti.

I guai della Rai non derivano solo dall'evasione del canone

Leggi tutto...

Spending review, Cottarelli all'attacco degli sprechi

L'Italia spende oltre 130 miliardi l'anno con oltre 32 mila soggetti - stazioni appaltanti, in burocratese - che decidono con i soldi dei contribuenti. Se si limasse questa spesa del 10%, riducendo le "stazioni" a 30 o 40, azzerando la discrezionalità e le mediazioni politiche, si libererebbero più risorse di quelle necessarie per il bonus da 80 euro. C'è chi stima che si arriverebbe fino a 30 miliardi di risparmi. Così Federico Fubini e Roberto Mania su la Repubblica.

E' davvero un'Italia degli sprechi assurdi!

Leggi tutto...

Gli sprechi eliminabili da Matteo Renzi

Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, prende uno stipendio triplo del governatore della Bundesbank. Anche gli altri papaveri ricevono emolumenti stratosferici. Milena Gabanelli, a Report, fa un piccolo elenco di personaggi che assorbono risorse pubbliche e che potrebbero essere sempre ben pagati anche se prendessero un terzo. Vanno bene le responsabilità, ma qui si tratta di un vero e proprio saccheggio alle casse dello Stato, con il Bel Paese sull'orlo del baratro.

Gli stipendi d'oro dei nostri manager

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS