Il Conte senza l'oste

L’ostacolo al “Conte ter” è Conte in persona, perché, a torto o ragione, il presidente del Consiglio non si fida di quella che ai bei tempi della Prima Repubblica si sarebbe chiamata “crisi pilotata”. (...) Nel Palazzo è un florilegio di ipotesi e di smentite di ipotesi, tra ambizioni personali, auspici, disegni di improvvisati Machiavelli. Il commento di Alessandro De Angelis su Huffington Post.

C'è grande confusione nei palazzi romani

Leggi tutto...

Conte 2 in braghe di tela, Pil giù e imposte sù

Tra i mille bersagli immaginati del governo per la ricostruzione c'è anche il ridisegno complessivo del sistema fiscale. Una nuova mappatura della centralina tributaria. Agli inizi di febbraio, quando la pandemia era appena cominciata e i più credevano che fosse un problema solo cinese, i motori della riforma erano già stati accesi. "Serve una revisione organica del nostro ordinamento fiscale e tributario", affermava il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Gualtieri aveva messo in piedi un tavolo di lavoro. Tutti: parti sociali, economisti e politici avevano dimostrato l'idea di andare avanti. Il commento di Michele Di Lollo su il Giornale.

M5S-Pd, accordo per l'aumento della tassazione prossima-ventura!

Leggi tutto...

Abbiamo un Conte taumaturgo. Il rischio calcolato

Dunque potremo uscire a riveder le stelle, incontrare gli amici sia pur a un metro di distanza, andare al barbiere dopo le undici di mattina uno alla volta, tornare a ristorante con i tavoli non attaccati, andare in chiesa a nutrire lo spirito, in palestra a tonificare il corpo, anche se dal 25, al teatro e al cinema un po’ più in là, insomma “si potrà andare dove si vuole” con mascherina, amuchina e senza toccarsi. (...) Conte nei panni del "taumaturgo" che tranquillizza, "uomo a miracol mostrare" Conte si limita a spiegare la necessità della disciplina sociale nel paese delle file alla Caritas e dei negozi che appendono cartelli con scritto "chiuso perché non arrivano i soldi del Governo". Colpa non di chi ha scritto norme labirintiche, ma degli altri, della burocrazia, bersaglio buono per tutte le stagioni.Il commento di Alessandro De Angelis su Huffington Post.

Si riapre al buio, Conte 2 scommette sulla sua ricetta

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS