Le leggi italiane sono scritte in ostrogoto

Non è, un mistero che tra i dibattiti più in voga del momento ci sia l’esigenza di semplificazione e disboscamento delle tonnellate di disposizioni legislative esistenti e che le leggi italiane sono astruse ed incomprensibili ai più. Sovente anche agli stesso addetti ai lavori. La chiarezza dovuta ai cittadini per misurare la democrazia di un popolo e che metta fine alle norme fatte di rimandi su rimandi, impossibili da capire, incapaci di comunicare. Così Paolo Romani sul Corriere della Sera.

Il nostro legislatore non sa fare leggi chiare

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS