Stati Uniti, miliardari in lotta per la Casa Bianca

  • Pubblicato in Esteri

Con una propaganda che solo l’ex sindaco di New York si può permettere, e l’attestato degli enormi successi da esibire per gli States, Bloomberg conta di spianare il tycoon che dal 2017 mette a soqquadro la Casa Bianca. Con la sua potenza di fuoco è convinto di essere l’unico a poterlo battere. (...) Bernie Sanders sentenzia «disgustato» che «i multimiliardari non andranno lontano in queste elezioni». Che in una settimana Bloomberg abbia iniettato 34 milioni di dollari in video, manifesti e altre pubblicità a tappeto inorridisce il senatore indipendente del Vermont. Il commento di Barbara Ciolli su Lettera 43.
Presidenziali Usa, Bloomberg contro Trump

Leggi tutto...

Gli americani ad un bivio sul no Trump/sì Trump

  • Pubblicato in Esteri

Alcuni politici progressisti americani oggi si definiscono socialisti e un numero significativo di elettori, compresa la maggioranza degli under 30, dice di avere una visione positiva del socialismo. Ma né i politici né gli elettori stanno invocando la confisca dei mezzi di produzione da parte dello Stato. Semplicemente, hanno recepito la retorica conservatrice che definisce socialismo tutto ciò che tempera gli eccessi di un’economia di mercato, e dicono, in sostanza: «Be’, in questo caso sono socialista». Il commento dei Paul Krugman su Il Sole 24 Ore.

 

I timori di Trump, l'avanzata dei partiti socialisti

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS