La trappola del toto nomi piace a Mattarella

La trappola del toto nomi piace a Mattarella

Si preannunciano particolarmente agitati i prossimi tre mesi della politica italiana: qualunque scelta, qualunque mossa avrà un retropensiero, perché sullo sfondo ci sarà la scelta del Capo dello Stato. Una girandola di nomi da perdere la testa, che nascondono piani politici confliggenti. In comune hanno solo la concreta eventualità di terremotare il fragile equilibrio che sorregge il governo di unità nazionale. Il commento di Anselmo Del Duca su il Sussidiario.

Tot nomi per il Quirinale. Al Colle Dragli? Bis di Mattarella? E Berlusconi?