Amministrative, probabile débacle sovranista

Amministrative, probabile débacle sovranista

Nei prossimi mesi potrebbe essere quella di un certo smarrimento strategico di una destra platealmente divisa in tre, mentre Mario Draghi va avanti facendogli ingoiare qualunque boccone, con un Salvini in crisi e la stessa Giorgia Meloni bloccata in un’opposizione in fin dei conti innocua. Sarebbe uno scenario completamente diverso da quello che gli amici italiani di Viktor Orbán immaginavano fino a poco tempo fa, un imprevisto nuovo atto di questa incredibile legislatura. Il commento di Mario Lavia su Linkiesta.

Amministrative, i rischi del centrodestra