Draghi fino al ’23: tutte le incognite dell’opzione Mattarella

Draghi fino al ’23: tutte le incognite dell’opzione Mattarella

Restando Mario Draghi a Palazzo Chigi potrebbe garantire una difficile transizione sino a metà 2023, ponendo le basi per la più autorevole delle candidature a succedere a Ursula von der Leyen l’anno successivo. Ma se la logica e le pressioni internazionali vanno in questa direzione, resta da capire chi possa succedere a Mattarella al Quirinale. L'interssante analisi di Anselmo Del Duca su il Sussidiario.

E se Mattarella restasse al Colle fino al 2023?