Crisi? Nessuna crisi? Il Pd ci sarà comunque sempre!

Crisi? Nessuna crisi? Il Pd ci sarà comunque sempre!

L’idea cioè che non ci sia obiettivo, punto di principio o di programma che non sia fungibile, sacrificabile sull’altare della dura necessità di restare comunque al governo, come si è visto drammaticamente proprio dal bilancio del primo anno del secondo governo Conte. Tutto è lecito, pur di evitare la minaccia rappresentata dall’ascesa al governo degli avversari, compreso governare con la minaccia del giro precedente, tenendosi pure gran parte del loro minaccioso programma. Il commento di Francesco Cundari su Linkiesta.

Pd in calo di consensi ma sempre nella cabina di comando