Soldi Ue fantasma e conti che non tornano

Soldi Ue fantasma e conti che non tornano

In una situazione caratterizzata da una elevata incertezza, forse contribuirebbe a dare qualche certezza in più agli italiani una condivisione delle scelte fra maggioranza e opposizione. Si tratta, invece, di un elemento che è completamente mancato per tutta la durata della pandemia, sino a oggi. Tante parole, nessuna disponibilità al confronto. Di fronte a un aggravamento della crisi il Governo rischia di trovarsi solo, a pagare il conto di mesi persi senza attrezzarsi per la seconda ondata, e senza provvedimenti in direzione della ripresa. L’opinione pubblica potrebbe essere molto meno indulgente che in primavera. Il commento di Anselmo Del Duca su il Sussidiario.

Conte 2 si sta isolando e la maggioranza rischia di ballare