Nuova legge elettorale cercasi. E ci risiamo!

Nuova legge elettorale cercasi. E ci risiamo!

Segnatevi la data in agenda, non prendete altri impegni e tenetevi pronti (ai partiti della maggioranza interessa solamente perpetuare la permanenza nei posti di potere, infischiandonsene tranquillamente dei problemi reali del Paese, ndr). È ufficiale: dal 27 luglio il Parlamento tornerà a discutere di legge elettorale, come ha fatto praticamente ogni due anni dal 1994 a oggi, cioè dal primissimo anno della nuova era maggioritaria aperta dai referendum del 1993. (...) Quali che siano le vere intenzioni di entrambi, è comunque un grande passo avanti l'avere finalmente messo a verbale quello che la storia degli ultimi trent'anni aveva del resto ampiamente dimostrato, e cioè che il regno dell'ingovernabilità, delle trattative sottobanco e dello strapotere di micropartiti pieni di eletti e privi di elettori è proprio il maggioritario di coalizione che abbiamo sperimentato in vario modo fino a oggi.Il commento di Francesco Cundari su Linkiesta.

Nuova legge elettorale cercasi...