Chi al Quirinale? Il chiodo fisso soprattutto del Pd

Chi al Quirinale? Il chiodo fisso soprattutto del Pd

A preoccupare in particolar modo è la risoluzione sull'Europa, che il premier vorrebbe rimandare a settembre ma che attualmente è prevista per la prima metà di luglio. Il Mes costituisce il più concreto rischio d'incidente. E proprio sul Mes si potrebbe sperimentare il soccorso azzurro, una coincidenza d'intenti con Forza Italia che garantirebbe i numeri ma che soprattutto sarebbero le prove generali del nuovo schema che l'ex premier ha in mente. Certo, con Fi il partito guidato da Vito Crimi non accetterebbe mai di governare. "Ma se Renzi - dice un esponente di governo - lavorasse per un gruppetto che garantisse i voti magari dal gruppo Misto, ecco, non è che noi ci opporremmo...". Il commento di Pietro Salvatori su Huffington Post.

Voci, voci, voci, il governo brancola nella nebbia più fitta, ma non cade, per ora