Torna la questione settentrionale!

Torna la questione settentrionale!

Sono espressione dell’ambiente politico romano il presidente del Parlamento europeo David Sassoli (pur fiorentino di nascita), il commissario europeo Paolo Gentiloni, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, così come il segretario del Pd Nicola Zingaretti, mentre è del tutto a trazione meridionale la leadership del M5S, con evidente preminenza del campano Luigi Di Maio e del siciliano Alfonso Bonafede (con all’opposizione il romano Alessandro Di Battista). Il commento di Roberto Arditti su Formiche.

Palazzo Chigi ha dimenticato il Nord del Paese!