Caro avvocato Conte, i nodi vengono al pettine

Caro avvocato Conte, i nodi vengono al pettine

Il governo Conte-Di Maio-Salvini non sopravviverà al test elettorale del 26 maggio ma continuerà a essere vivo e vegeto. Si sopravvive, anzi si tira a campare (Andreotti diceva: sempre meglio che tirare le cuoia), se si tergiversa sulle questioni di fondo, si pesca nell’ambiguità, si gioca con i numeri, si nasconde un po’ di polvere sotto il tappeto, aumenta il debito, e frena l'economia. Il commento di Ferruccio De Bortoli sul Corriere della Sera.

Dopo il 26 maggio, niente più sarà come prima