Sfida all'Ok Corral tra Silvio e Matteo (con il M5S alle porte)

Sfida all'Ok Corral tra Silvio e Matteo (con il M5S alle porte)

La rinascita politica di Silvio Berlusconi farà rinascere anche l’antiberlusconismo? In parte, certamente sì, ma forse solo in parte. Perché sono cambiate le circostanze. All’epoca del bipolarismo Berlusconi/sinistra, per circa un quindicennio, grosso modo dal 1994 al 2011 (caduta dell’ultimo governo Berlusconi) l’antiberlusconismo fu virulento. Si andava dalle periodiche manifestazioni oceaniche contro il «nuovo tiranno», all’ossessiva, ossessionante (e quasi sempre ridicola) presenza di Berlusconi in quasi tutte le conversazioni private, ai brindisi (perché ci furono anche quelli) quando circolavano voci su sue vere o presunte malattie, al tifo da stadio con cui venivano seguite le inchieste giudiziarie su di lui, eccetera, eccetera. L'editoriale di Angelo Panebianco sul Corriere della Sera

Il ritorno di Silvio fa tremare Matteo (e non solo)