I passi indietro di Renzi rispetto alle sue promesse

I passi indietro di Renzi rispetto alle sue promesse

L'attacco di Renzi con l'approvazione della mozione di sfiducia al governatore di Bankitalia Ignazio Visco, è stato soltanto nei confronti dell'Istituto di emissione e non alle banche e banchette che egli anzi difende. È curiosa questa dicotomia: lui spera di ottenere voti da chi odia le banche, ma parlando contro la Banca d'Italia dimentica che questa ha come compito di difendere le banche in difficoltà e di solito lo esplica. L'editoriale di Eugenio Scalfari su la Repubblica.

Gli errori di Matteo