Immigrazione, rottura tra Roma e governatori leghisti

da internet

Lega Nord all'attacco del governo Renzi sul tema dell'immigrazione. Ciò che attecchisce, giorno dopo giorno, in silenzio, è la secessione di fatto. Una sorta di “fase 2” della strategia leghista che va ben oltre le felpe del suo nuovo leader. Ed è opera della Lega in doppiopetto. Non più proclami secessionisti ad uso delle pittoresche adunate di Pontida – certe parole chiave sembrano andate in archivio –, ma un obiettivo da perseguire con precisi atti formali, portatori di un conflitto istituzionale sempre più esplicito, sempre più alto. Un editoriale di Alberto Orioli su Il Sole 24 Ore.

Carroccio, strategia eversiva in doppiopetto