Il bilancio per Renzi, l'Italia va

da internet

La furia del premier sui giornalisti, che non sono diversi dalla classe dirigente di questo paese, ha ammiccato a Walter Matthau e Jack Lemmon, sottolieando: “Mi piaceva l’odore della rotativa” ha detto, anche se le date della biografia lo smentiscono. Si è insomma divertito ad accennare con impertinente malizia pop alle miserie di una professione “sulla quale ho le mie idee molto tranchantes che però tengo per me”. Così Francesco Merlo su la Repubblica.

Davvero Renzi sta cambiando l'Italia? Alcuni dubbi