Berlusconi doppiogiochista, spera in Mattarella

L'ex presidente del Consiglio Matteo Renzi ed il capo di Forza Italia, Silvio Berlusconi, stanno, sotto sotto, brigando per persuadere Mattarella a fidarsi di loro e affidare l'incarico per la formazione del nuovo esecutivo ad una personalità estranei ai giochi partitici. ll mezzo sarebbe un governo del Presidente, incaricato e…
Leggi tutto...

Si farà un governo M5S-Pd? Amletico Martina...

I Democratici “diversamente” renziani, come il segretario reggente Martina, e non renziani hanno espresso una pur circoscritta propensione a vedere le molte carte delle Cinque Stelle e hanno messo sul tavolo tre priorità programmatiche non incompatibili con quelle del Movimento. L'analisi del prof. Gianfranco Pasquino sul Messaggero Veneto. Fallito il…
Leggi tutto...

Italia nel caos e sono passati 44 giorni dal voto!

Possiamo contare su una classe politica che non crede a nulla, che vive in funzione del calcolo istantaneo della propria popolarità e che, soprattutto, non ha la più pallida idea di come tirar fuori l'Italia - ultima per tasso di crescita in Europa anche nel 2018, secondo le stime, pur…
Leggi tutto...

Il Belpaese brilla per l'assenza di una politica estera

Non c'è nulla come le crisi internazionali che abbia la capacità di mostrare ai vari Paesi di quale pasta siano fatti. L’espressione «primato della politica estera» evoca una dottrina a lungo influente fra gli osservatori della vita pubblica europea. Per essa le vicende interne dei Paesi sono plasmate dalla politica…
Leggi tutto...

Il Medioriente esplode e l'Italia gioca a scacchi

I nostri uomini politici hanno la pessima abitudine di dire e non dire, dal vezzo di menare il can per l’aia, dalla tendenza a tenere tutto in sospeso, di rinviare ogni decisione tra un ammiccamento e una battuta, a cui in questi giorni si assiste nel campo dei vincitori. E…
Leggi tutto...