L'Europa nell'angolo, Germania e Francia reagiscono

Al di là del caso italiano, in tutta Europa si è consolidata l’impressione di una sostanziale disunione, rafforzata dal balletto delle dichiarazioni che hanno accompagnato le trattative sul piano per la ripresa. Ora diversi indizi lasciano pensare che, al contrario di quanto è accaduto in passato, le istituzioni europee stiano…
Leggi tutto...

Come conoscere l'origine del Coronavirus?

Un numero crescente di virologi e altri esperti ritiene comunque che potremmo non scoprire mai come abbia avuto origine l'attuale coronavirus, né quali passaggi in altre specie abbia effettuato prima di contagiare la nostra. Non è nemmeno detto che si possa scoprire il primo caso di contagio che portò poi…
Leggi tutto...

In salita il Recovery Fund, Paesi del Nord contrari

La proposta franco-tedesca (500 miliardi di euro a fondo perduto, ndr) ha subito incontrato un secco No dei Paesi del fronte del Nord. “Ho appena avuto un buono scambio con i primi ministri di Danimarca, Paesi Bassi e Svezia sull’attesa proposta della Commissione Ue sul Recovery Fund. La nostra proposta…
Leggi tutto...

Le case farmauceutiche ostaggio di Trump?

Scrive il Financial Times: il “nazionalismo”, applicato ai vaccini, rischia di rallentare la lotta al coronavirus. Lo abbiamo già visto con l’influenza suina del 2009, quando i Paesi più ricchi del mondo quasi si azzuffarono per firmare accordi con le case farmaceutiche, lasciando le nazioni più povere in coda alla…
Leggi tutto...

Covid 19 una manipolazione dei poteri forti? Da ridere...

Tante le persone convinte che i danni economici e sociali dell’isolamento siano superiori a quelli della pandemia (e dotate di argomentazioni valide) non sono necessariamente le stesse che scendono in piazza a manifestare. Oggi in tutto il mondo si contano più di quattro milioni di malati e circa trecentomila decessi…
Leggi tutto...