Immigrazione, Putin ed Erdogan ricattano l'Ue

  • Pubblicato in Esteri

Ankara e Mosca stanno usando i flussi migratori causati dalla guerra in Siria per ricattare e mettere sotto pressione l’Unione Europea. Recep Tayyip Erdoğan gioca al rialzo e chiede non più tre miliardi, come da accordi, ma sei miliardi a biennio all’Unione per gestire il flusso migratorio: ovvero per fermare i siriani che fuggono dalla guerra. L'articolo di Gianni Rosini su il Fatto Quotidiano.

Russia e Turchia stanno incastranndo l'Unione Europea

Leggi tutto...

Assad vende petrolio ai turchi di Erdogan

  • Pubblicato in Esteri

Da tempo si conoscono certe vie del greggio e alcune arrivano proprio in Turchia. Non è una novità. È un affare che coinvolge dai singoli villaggi a organizzazioni strutturate. Il punto è chenella regione e nei paesi confinanti sono molti coloro che fanno soldi con questo contrabbando. Ed è provato che anche il regime di Assad, attraverso intermediari, mantiene rapporti con lo Stato Islamico: i lealisti acquistano gas, petrolio, energia elettrica. Quanto al fatto che la coalizione non colpisca le cisterne è un rilievo vero solo in parte. L'editoriale di Guido Olimpio sul Corriere della Sera.

Gli altarini di Erdogan ed Assad

Leggi tutto...

L'Europa non sa che pesci prendere, la Turchia sì

  • Pubblicato in Esteri

La Turchia, sotto Erdogan, aspira a diventare la potenza egemone del mondo musulmano nel Medio oriente e dell'Asia Centrale e sogna di inglobare il territorio del Califfato, cioè parte della Siria e dell'Irak.È perfettamente in condizione di invaderlo militarmente e sa anche come controllarlo, presentandosi come l'unica nazione in grado di restaurare la pace e l'ordine. L'editoriale di Francesco Alberoni su il Giornale.

Il caos siriano favorisce Erdogan

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS