L'Unione Europea ed il ricatto turco

  • Pubblicato in Esteri

Immigrazione, il doppio gioco della Turchia

Oggi i trafficanti di uomini vendono un biglietto di sola andata per la Grecia a 500 dollari, tutto compreso. Il prezzo è salito, perché sono aumentati i rischi. «Ma i bambini piccoli viaggiano gratis e i ragazzi pagano la metà» ti dicono con un sorriso atroce. Vengono a cercarti loro. Perché ormai da mesi tutta la zona vive di questo indotto. Gli hotel sono pieni di siriani. E se non sono siriani né iracheni, sono magrebini e afghani che strappano i documenti per potersi inventare una nuova vita. «Vogliono tutti essere nati a Damasco» dice il portiere dell’hotel Zeibek ridendo. L'articolo di Nicolò Zancan su La Stampa.

Immigrazione, in Turchia si fanno affari e l'Europa paga

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS