I guasti della gobalizzazioe

La globalizzazione ha portato guadagni considerevoli all’economia mondiale nel suo insieme, ma raramente quelli che ci hanno guadagnato, i «vincitori», hanno compensato, direttamente o indirettamente, quelli che ci hanno rimesso, gli «sconfitti». Inoltre, ultimamente i vincitori cominciano a essere molto meno numerosi degli sconfitti, specialmente in un’area geografica specifica o a causa di mercati in cui chi vince sbaraglia tutti gli altri. Infine, le politiche economiche privilegiate dai «vincitori» – e adottate su loro pressione – di regola non vanno (è il meno che si possa dire) a beneficio di tutti. L'editoriale di Kemal Dervis su Il Sole 24 Ore.

Il populismo dilagaovunque a causa di governi incapaci

Leggi tutto...

La Turchia ha messo alle corde l'Europa

  • Pubblicato in Esteri

L'Europa è in palese affanno. C’è da costituire un corpo europeo di polizia di frontiera. C’è da varare norme comuni per «ritirare dal mercato» trattandoli come criminali di guerra, i combattenti jihadisti di ritorno in Europa (anche i nostri Stati liberali hanno il diritto/dovere di proteggersi). C’è poi il problema di regolare, con decisioni collettive europee, il rapporto fra l’Europa e le comunità musulmane. La loro solidarietà, dopo ogni attentato, non serve. Dobbiamo imporre loro , come Unione, una quotidiana azione pedagogica contro il jihadismo e la denuncia di coloro che appaiano in odore di radicalizzazione jihadista. L'editoriale di Angelo Panebianco sul Corriere della Sera.

Un'Europa incompiuta, deve voltare pagina

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS