La Germania a guida Spd frenerà l'Ue?

  • Pubblicato in Esteri

Senza il binomio Draghi e Merkel (durato 10 anni) la situazione della Ue può cambiare radicalmente. Guardare al presente del dopo elezioni tedesche serve poco (...) Verranno messi in discussione gli stimoli monetari della BCE, il ritorno al Patto di Stabilità e di Crescita, l'accentuazione dei controlli sui Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza stringendoli sempre più sul rispetto dei tempi e delle esecuzioni.Il commento del prof. Alberto Quadrio Curzio su Huffington Post.

La Germania del dopo-Merkel. Il governo che verrà e i problemi per l'Italia

Leggi tutto...

Patto di stabilità senza austerity: la Ue ci pensa

Il commissario Ue Paolo Gentiloni: “Quando il tetto del 60 per cento fu introdotto, rappresentava più o meno la media del debito tra i paesi europei”. Ora, “il 60 per cento deve rimanere l’obiettivo finale perché sta nei Trattati ma dobbiamo discutere il percorso verso questo obiettivo, le regole per quei paesi che superano abbondantemente questo tetto”. Le considerazioni di Angela Mauro su Huffington Post.

Patto di stabilità, passi verso il cambiamento. D'accordo Francia, Italia e Spagna

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS