I compiti del futuro governo e Pnrr (da modificare?)

Paese in ginocchio, il nuovo governo avrà immani difficoltà

Il congedo di Mario Draghi è stato amaro e combattivo insieme. L’amarezza traspariva chiaramente dal secco “no” a un eventuale nuovo mandato e dall’orgoglioso bilancio degli interventi contro il caro energia. Il Governo ha stanziato 60 miliardi di euro, pari al 3,5% del Pil, la metà dei quali negli ultimi due decreti (...) Dunque, meglio non sperperare le scarse risorse messe in cassaforte dal Tesoro. Ne scrive Stefano Cingolani su il Sussidiario.

Leggi tutto...

Meloni vuole che Draghi le risolva i problemi

La furbata di Giorgia Meloni!

Se non fosse una cosa maledettamente seria, ci sarebbe da ridere. Ora tutti i leader che hanno fatto cadere Mario Draghi sfilano sotto il suo balcone di Palazzo Chigi per chiedergli, accorati e a gran voce, di pagare le bollette alle imprese e alle famiglie (...) In Italia non può scoppiare una rivoluzione perché ci conosciamo tutti (direbbe Leo Longanesi), eppure è quello che teme uno dei consiglieri più ascoltati di Meloni.Il commento di Amedeo La Mattina sul sito Linkiesta.

Leggi tutto...

L'Olanda impedisce all’Ue di risolvere la crisi energetica

Prezzo del gas alle stelle. L'Europa non si muove

Il metano corre imperterrito verso i 300 euro al MWH, così l’inflazione che si avvicina sempre più al 10% tanto che Fabio Panetta, del board della Banca centrale europea, stima ormai che «le possibilità di recessione stanno aumentando nella zona Euro» e avverte che la crisi non può essere combattuta con la politica monetaria della stessa Bce, l’Euro in discesa perde addirittura la parità col dollaro. Il commento di Carlo Panella su Linkiesta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS