Trump minaccia ricorsi nel caso non venga rieletto

  • Pubblicato in Esteri

Il tweet con cui il presidente statunitense Donald Trump ha ipotizzato il rinvio delle elezioni presidenziali di novembre continua a far discutere politici, studiosi e accademici. (...) Formiche ha affrontato la questione con Cristina Bon, esperta degli sviluppi storico-costituzionali del sistema federale statunitense, la docente afferma: "Non possiamo trascurare il fatto che stiamo ragionando su un'ipotesi. Trump in questo momento sta semplicemente ipotizzando che il sistema di voto per posta non sia sicuro", premette sottolineando che "ci sono però molti studi che dimostrano il contrario". Conversazione con Cristina Bon, professoressa associata dell'Università Cattolica di Milano. L'intervista di Gabriele Carrer su Formiche

Caro Trump, il vosto per posta e sicuro!

Leggi tutto...

Usa 2020, non solo presidenziali, anche Senato in ballo

  • Pubblicato in Esteri

Dalle elezioni di medio termine del 2018 il Partito Repubblicano controlla il Senato con cinquantatré seggi su cento. Il Partito democratico controlla i restanti quarantasette seggi, anche se i senatori democratici sono quarantacinque. Questo perché i due senatori indipendenti, Bernie Sanders e Angus King, si schierano sempre con i democratici. Ne consegue che a novembre, i democratici per riconquistare il Senato devono guadagnare almeno quattro seggi, oppure tre più la vicepresidenza, perché quest’ultima ha diritto di voto in caso di parità. I repubblicani, per conservare il controllo del Senato, non devono perdere più di due seggi che salgono a tre nel caso in cui Mike Pence sarà confermato vicepresidente. Il commento di Lucio Martino su Formiche.

Presidenziali Usa, c'e' anche da rinnovare 1/3 del Senato

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS