Macron e l’Italia anticipano la fine dell’Ue

  • Pubblicato in Esteri

Non viene in mente ai cantori dell’Eurofilia che così come la si è costruita questa Europa dei Trattati senza Costituzione non funziona? E che senza Costituzione non si può cercare di costruire un impero solo dall’alto mentre il mondo si sta posizionando con immensi sconquassi per combattere la battaglia tra dittatura tecnologica cinese e libertà nordamericana e di quel che rimane dell’Occidente? Il commento alquanto amaro del prof. Giulio Sapelli su il Sussidiario.

L'Unione Europea è arrivata al capolinea

Leggi tutto...

E' evidente ormai il dominio tedesco sull’Europa

  • Pubblicato in Esteri

La crisi organica europea e italiana continua. La Spagna e la Francia sono la prova più evidente che si tratta di un fenomeno mondiale (basta guardare gli Usa che pur dominano il mondo). Il potere di Macron si sfarina ogni giorno che passa. La Spagna è divorata dai contrasti tra poteri centrali e periferici sino al livello comunale (si veda il conflitto pandemico tra l’Alcalde di Madrid del Pp e il primo ministro del Psoe). Il Belgio si avvicina ai tre anni senza governo. Il commento del prof. Giulio Sapelli su il Sussidiario.

Ue senza Costituzione, una Commissione non eletta decide le sorti degli Stati europei

Leggi tutto...

il pilota automatico di Bruxelles sul Recovery fund

Esiste una precisa volontà politica di provocare un’eterodirezione nella gestione del debito pubblico. Una volontà che si fa sempre più esplicita da parte delle forze dominanti la politica e l’economia italiana. Quella borghesia che io ho più volte definito vendidora e che controlla non solo la stampa quotidiana e pressoché tutti i mezzi di informazione e soprattutto una larga parte – in concorrenza o sovrapponendosi al controllo esercitato dalla Cina – delle forze politiche e quindi parlamentari. Un destino subalterno che da sempre caratterizza gran parte delle classi dominanti italiche politiche ed economiche. Il commento dell'economista prof. Giulio Sapelli su il Sussidiario.

Ursula Von Der Leyen promette, ma non è tutto oro quel che lucica

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS