L'Unione Europea anello debole tra Usa e Cina

  • Pubblicato in Esteri

Sembra che la Cina guardi all’Ue come un cane che abbaia ma non morde, forse anche grazie ai molti governi filo-cinesi presenti al suo interno. Questa situazione non è sana. Gli interessi strategici dell’Europa richiedono una rivitalizzazione del rapporto transatlantico. L’Europa non è oggi in grado di affrontare con successo le tante crisi che si sviluppano ai suoi confini orientali e meridionali, senza un deciso appoggio americano. L'opinione di Stefano Silvestri, direttore editoriale della rivista Affari Internazionali, su Formiche.

Silvestri: "Attenti alla Cina

Leggi tutto...

I dubbi dei repubblicani su un bis di Trump

  • Pubblicato in Esteri

Mancano più di quattro mesi al voto, il presidente ha tempo per recuperare. La sensazione è che i media conservatori suonino l’allarme per scuotere Trump che non riesce a mettere in piedi una campagna elettorale ordinata, continuando coi suoi tweet rabbiosi che piacciono agli integralisti bianchi, ma gli fanno perdere consensi in tutti altri gruppi sociali. La Fox sta anche facendo una sorta di elettrochoc ai conservatori che si stanno allontanando da Trump. Il messaggio è: «Dopo di lui il diluvio, tra qualche mese saremo governati da un presidente-fantoccio, Biden, che risponderà agli ordini della sinistra radicale». Il commento di Massimo Gaggi sul Corriere della Sera.

E se Trump ritirasse la sua candidatura alla Casa Bianca?

Leggi tutto...

Donald lo scamiciato, fa arrabbiare tutti, sempre

  • Pubblicato in Esteri

È straordinario come, a poco più di quattro mesi dal voto per la Casa Bianca, il presidente americano, pur ubiquo nella vita quotidiana del paese e del mondo, resti un dilemma, per sostenitori e avversari. Chi è davvero Trump? Qual è la sua strategia? Cosa spera di ottenere in politica? Sorprende come amici e nemici restino spiazzati dal leader Usa, incapaci di comprenderne infine le mosse. Uno dei grandi misteri della Casa Bianca, dalla vittoria del 2016 a oggi, resta infatti l’arroganza con cui tante personalità di primo livello, progressisti detestano Trump, senza però saper spiegare perché seduca metà del paese. Il commento interessante di Gianni Riotta su Huffington Post.

Trump sempre più in difficoltà, rischia contro Biden

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS