"Proteggere Kiev vuol dire proteggere noi stessi"

  • Pubblicato in Esteri

Il premier Draghi a Strasburgo

La guerra in Ucraina pone l’Unione Europea davanti a una delle più gravi crisi della sua storia. Una crisi che è insieme umanitaria, securitaria, energetica, economica. E che avviene mentre i nostri Paesi sono ancora alle prese con le conseguenze della maggiore emergenza sanitaria degli ultimi cento anni. Le parole di Mario Draghi, a Strasburgo, al Parlamento Europeo in sessione plenaria.

Leggi tutto...

La mossa del Pd sul M5S rischia di mettere nei guai Conte

Palazzo Chigi non rispetta le scadenze, a Bruxelles ci si preoccupa. La manovra economica è stata scritta partendo da una Nadef che è diventata vecchia prima ancora di essere presa in seria considerazione per via della seconda ondata del Covid, nonostante contenesse anche stime basate su uno scenario negativo con un'eventuale recrudescenza del virus. L'intervista a Guido Gentili su il Sussidiario.

Il governo in ritardo su tutto

Leggi tutto...

Nella guerra sui Trattati l'Italia è senza alleati

L’Europa, purtroppo, è una poliarchia fatte di 28 poliarchie nazionali. È difficilissimo fare un discorso che non sollevi critiche o reazioni da qualche parte. Insomma, le cose di Letta e Sassoli sono sensate perché individuano dei problemi che o ci sono già, o entreranno in scena a breve. È chiaro però che, oggi come oggi, sono politicamente impraticabili. Il prof. Alessandro Mangia, docente alla Cattolica del Sacro Cuore, su il Sussidiario intervistato da Federico Ferraù.

L'Unione Europea pensa al dopo Covid. Altri problemi per l'Italia

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS