Il buon diritto al non contagio

Guardando a chi ha meno di 80 anni, si contano 39 ricoveri in terapia intensiva per milione tra i non protetti e solo 3 tra chi si è vaccinato. Tutta la critica all’efficacia del vaccino, insomma, può essere utile fintanto che aiuta a tenere alta l’attenzione verso ciò che si può fare di meglio rispetto all’immunizzazione di massa, ma non può diventare la giustificazione morale a una visione, più ideologica che politica, che ha l’effetto di ostacolare e ritardare provvedimenti che mirano solo ad aumentare la protezione dal virus a beneficio di tutti. Le considerazioni di Massimo Calvi su Avvenire.

Si può, o no, avere il diritto a non prendersi il Covid?

Leggi tutto...

"Non c'è ancora la prova sulle origini del Covid 19"

Tornando alla comparsa del covid, parla la dott.ssa Barbara Gavallotti, biologa e divulgatrice scientifica: “Il fatto che un evento si possa verificare non vuol dire che sia sia verificato. Sta accadendo invece drammaticamente che un clima di ostilità si è creato verso i cinesi – e tra i cinesi verso gli occidentali – e questo compromette la possibilità di collaborazione, necessaria ed indispensabile per provare a capire come abbia avuto origine il virus più pericoloso del secolo dalla Spagnola. Per noi sarebbe fondamentale per difenderci dalle prossime infezioni. Non possiamo non sapere”. L'intervista alla divulgatrice scientifica Barbara Gavallotti su Huffington Post.

Sull'origine del Covid 19 nessuno certezza e la Cina non collabora

Leggi tutto...

La stramba logica di Agamben

Il Covid è stato creato in laboratorio per creare le condizioni di assoggettamento dell’umanità a una dittatura sanitaria? (...) Il Covid è stata l’occasione giusta colta al volo. Allora sì, allora la politica avrebbe usato il virus e la scienza come pretesto per un disegno diverso, infinitamente più ampio e tremendo, dalla tutela della salute

Green pass sì, green pass no? Il dilemma amletico dell'Italia oggi!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS