Trump, un golpe se non riconfermato alla Casa Bianca

  • Pubblicato in Esteri

Donald Trump, il primo presidente antiamericano degli Stati Uniti, sta pensando a un golpe costituzionale in caso di sconfitta elettorale il 3 novembre contro Joe Biden. Il giornalista investigativo Barton Gellman ha svelato sull’Atlantic che il team presidenziale ha pensato a un piano eversivo per ignorare i risultati elettorali di novembre, nel caso fossero negativi per Trump, e per consentire agli Stati guidati dai repubblicani di nominare al collegio elettorale che formalmente sceglierà il presidente esponenti locali col mandato preciso di mantenere Trump alla Casa Bianca. Il commento di Christian Rocca su Linkiesta.

Presidenziali Usa, se Biden dovvese vincere, Trump non accetterà la sconfitta

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS