Stati Uniti, stranezze da campagna elettorale

  • Pubblicato in Esteri

Parafrasando Briatore, i repubblicani dovrebbero protestare perché il virus attacca solo i palazzi presidenziali di destra. Va detto che i palazzi presidenziali di destra se la cercano. È successo anche una settimana fa. Nel Rose Garden della Casa Bianca è stata presentata, davanti a uno scelto pubblico senza mascherine o quasi, la giudice che dovrebbe sostituire Ruth Bader Ginsburg, Amy Coney Barrett. Il commento di Maria Laura Rodotà su Linkiesta.

Ma Trump è veramente ammalato di Covid? C'è chi ne dubita

Leggi tutto...

Le elezioni hanno conseguenze, ecco Amy Coney Barrett

  • Pubblicato in Esteri

I repubblicani di Trump sono degli imbroglioni patentati, in un mondo in cui dire bugie è diventato un pregio, a pretendere di nominare un giudice a vita a un mese dalle elezioni dopo che lo hanno impedito a Obama cui sarebbe spettato scegliere un giudice dieci mesi prima del voto, ma al netto della cortesia costituzionale, che non è esattamente il suo forte, Trump ha tutto il diritto di scegliere il giudice ora che si è reso vacante un dei nove posti. Il commento di Christian Rocca su Linkiesta.

La giudice Amy Coney Barrett influenzerà la giurisprudenza, la politica e la società americana per i prossimi decenni

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS