Il bluff russo sulla Nato

Il bluff russo sulla Nato

Guerra russo-ucraina, gli errori di Vladimir

Mosca rifiutò l'accordo che escludeva Kiev dall'Alleanza. Il morale ucraino è oggi alle stelle, mentre i militari russi sono stati visti scappare dalle zone di combattimento togliendosi la divisa per confondersi con i civili (...) il principale inviato russo, all'inizio della guerra, disse a Putin di aver trovato un accordo provvisorio con Kiev che avrebbe soddisfatto la richiesta di tenere l'Ucraina fuori dalla Nato, ma Putin lo avrebbe rifiutato e proseguito con la campagna militare, secondo le testimonianze raccolte da tre persone vicine ai vertici di Mosca. Il commento di Andrea Lavazza su Avvenire.