Ue, Nato e dintorni

Ue, Nato e dintorni

Gli Usa, dopo la sfida di Putin, nuovamente a protezione dell'Europa

Perdente in relazioni internazionali Vladimir Putin cerca di rifarsi con la guerra. Del resto è una scelta fatta da tempo, e sancita dall’invasione del 24 febbraio. Fra negoziati – glieli chiedeva Volodymyr Zelensky, insisteva Emmanuel Macron, Washington era pronta – e carri armati, il Presidente russo ha optato per i secondi. Il commento dell'ambasciatore Stefano Stefanini sul sito Formiche