Il ritiro da Kabul creerà problemi ai nemici dell’America

Il ritiro da Kabul creerà problemi ai nemici dell’America

L'America ha lasciato l'Afghanistan. E, ovviamente, noi con lei. Come da copione, sui giornali se ne sono dette di tutti i colori di Joe Biden (descritto come un «vecchio rimbambito», anche se è più giovane di Sergio Mattarella) e degli americani, imputando loro l'immancabile «tramonto dell'Occidente» vaticinato da Oswald Spengler. Il commento di Alessandro Maran su Linkiesta.

L'addio di Biden all'Afghanistan mette in crisi Cina e Russia