Alla Cina interessa tanto l’Afghanistan

Alla Cina interessa tanto l’Afghanistan

I capi dei Talebani sanno, e sapevano, molto bene che il loro paese è oggi la più grande miniera di minerali preziosi non sfruttata del Pianeta. Una ricchezza favolosa, fatta di giacimenti di cobalto, oro, rame e, soprattutto, le ormai famose “terre rare” (Rare Earth Elements, in sigla REE): elementi dal valore inestimabile, per il nostro mondo iper-tecnologico, per i quali vale la pena di combattere guerre, più che per il petrolio. Il commento di Marco Lupis su Huffington Post.

Afghanistan, l'ultimo Eldorado (per Cina e Russia ma non per Biden)