La Cina sempre meno vicina

La Cina sempre meno vicina

E cosi, anche grazie al ritorno degli Usa di Joe Biden sulla scena diplomatica mondiale, Usa, Unione Europea, Gran Bretagna, Canada, Australia e Nuova Zelanda hanno promosso lo scorso marzo un pacchetto di sanzioni mirate nei confronti di Pechino per denunciare le massicce violazioni dei diritti umani nei confronti della minoranza uigura nella regione del Xinjiang. Era dai tempi del massacro di Tienanmen che l’Europa non imponeva sanzioni alla Repubblica Popolare Cinese. Il commento di Gianni Vernetti su Huffington Post.

Ue, la Cina si allontana