Cyberattacchi e interferenze in elezioni di Stati sovrani

Cyberattacchi e interferenze in elezioni di Stati sovrani

Il 14° Piano quinquennale (2021-25), di recente approvato da Pechino, implicherà una maggiore integrazione della Russia come fornitrice di materie prime e di prodotti agricoli, ma farà anche entrare Mosca ancor di più nella sua orbita tecnologica. Secondo gli esperti il vero «Rubicone» risulterà l’adozione da parte federale del 5G cinese. Non funzionerà quindi lo schema vincente, usato contro l’Unione Sovietica, di bando delle tecnologie e di aumento esponenziale delle spese militari considerate anche le riserve monetarie di Pechino. Nelle scorse settimane russi e cinesi si sono pure accordati per organizzare insieme missioni verso la Luna. Il commento di Giuseppe D'Amato su l'Eco di Bergamo.

La nuova Guerra Fredda che alimenta le tensioni