Francia, insegnanti prigionieri dell'Islam

Francia, insegnanti prigionieri dell'Islam

Albert Camus inviò a Monsieur Germanin, il suo insegnante di lettere, appena vinto il premio Nobel. “Dopo mia mamma, il mio primo pensiero è stato per voi… e per assicurarvi che i vostri sforzi il vostro lavoro e il vostro cuore generoso vivono tuttora nei vostri allievi”. Il commento di Cesare Martinetti su Huffington Post.

Caso Paty, la Francia si mobilita, questione Islam sul tappeto