La sfida di Trump al democratico Biden

La sfida di Trump al democratico Biden

C’è stato anche un momento Marchese del Grillo, personaggio più trumpiano di altri. Un momento “io so’ io e voi non siete un caz”. Uno dei pochi passaggi in cui Donald Trump sembrava credere in quel che diceva: «Noi siamo qui e loro no», e loro sono i democratici, i media nemici, tutti i perplessi perché il presidente degli Stati Uniti ha usato la Casa Bianca – e molto altro – per la sua propaganda elettorale. “Loro” è poi Joe Biden. Trump lo ha nominato 41 volte. Ha cercato di trasformare queste elezioni da referendum su di lui in scelta tra lui e Biden. Il commento di Maria Laura Rodotà, su Linkiesta.

Trump accetta la nomination. Chi ne dubitava?