Il mondo Usa crede ormai a qualsiasi bufala!

Il mondo Usa crede ormai a qualsiasi bufala!

La Seconda Guerra Civile americana sarebbe scoppiata nel luglio 2015, teatri delle operazioni Texas, California, Utah. Il New Mexico si schiera con i ribelli, in Arizona cittadini leali al governo resistono. Putin mobilita i mercenari del gruppo Wagner, reclutati dal consigliere Prigozhyn e lascia affluire armi e miliziani. Scatta la legge marziale, dissidenti repubblicani sono deportati in campi di concentramento. (...) A Gettysburg, in Pennsylvania, sul campo sacro alla battaglia che, 157 anni or sono, dal primo al tre di luglio del 1863, durante la Guerra Civile Usa, vide cadere tra gli Unionisti del Nord 3155 ufficiali e soldati, con 5365 dispersi e 14.529 feriti e mutilati, e tra i Confederati del Sud 3903 morti, 5425 dispersi e 18.735 mutilati e feriti, si son dati nel weekend scorso appuntamento miliziani di destra, skinheads, neonazisti, gang paramilitari in armi. Il commento di Gianni Riotta su Huffington Post.

Dai vaccini killer all’epidemia dei Wuhan Labs!