Usa, Trump sempre piu' preoccupato per la rielezione

Usa, Trump sempre piu' preoccupato per la rielezione

Mentre un americano su tre rischia di non riuscire più a far fronte alle rate del mutuo, il numero chi paga in ritardo è letteralmente esploso ad aprile: i nuovi “ritardatari” sono stati 1,6 milioni di americani, la maggior crescita mai registrata nella storia degli Stati Uniti. Secondo Black Knight, il tasso d’insolvenza nazionale è passato dal 3,06% di marzo al 6,45% di aprile: all’apice della crisi finanziaria del 2008, il maggior aumento di insolvenze era stato ci circa 600mila unità. Peggio, sempre secondo i dati di Black Knight, ai tempi della grande recessione c’erano voluti oltre 18 mesi prima che 1,6 milioni di proprietari di case diventassero insolventi. E la situazione rischia di peggiorare ulteriormente: ad aprile hanno perso il lavoro oltre 20 milioni di americani portando il tasso di disoccupazione al 14,7% e nonostante la spinta del presidente Donald Trump a “riaprire tutto”, serviranno mesi prima che l’economia statunitense torni in carreggiata. Il commento di Giuliano Balestreri su Businessinsider.

Altra tegola su Trump, aumentate le insolvenze degli americani