Assad e Makhlouf, i parenti serpenti di Damasco

Assad e Makhlouf, i parenti serpenti di Damasco

Nel 1957 Hafez al Assad, un giovane ufficiale dell’aeronautica siriana originario degli altopiani, sposò una ragazza della Siria costiera, Anisa Makhlouf. La loro era una coppia ben assortita: Assad era ambizioso e i Makhlouf erano potenti. E infatti, dopo che Assad prese il potere con la forza nel 1970, i due clan hanno amministrato il paese come un’azienda a conduzione familiare, garantendo un posto di primo piano agli alawiti, i seguaci di una versione esoterica dell’islam, professata da entrambe le famiglie. Il commento su Internazionale, ripreso dal settimanale londinese The Economist.

La polveriera siriana