Spy story a Palazzo Chigi, Conte traballa

Spy story a Palazzo Chigi, Conte traballa

Conte è accusato di aver autorizzato incontri tra gli 007 italiani e il procuratore generale Usa Robert Mueller arrivato in Italia per scoprire le prove di un altrettanto presunto complotto ai danni del presidente Usa. Ma cosa è avvenuto? E quale è la portata di questo potenziale scandalo? Per provare a capire non basta riordinare i fatti, ma anche i singoli personaggi al centro di un giallo che in più occasioni scivola nella farsa. Il commento di Carlo Terzano su Lettera 43.

Russiagate non solo per Salvini, anche Conte deve parlare