Brexit e Italexit, ovvero i limiti dei nazionalismi

Brexit e Italexit, ovvero i limiti dei nazionalismi

Uno dei limiti del neonazionalismo è quello di pensare in termini antichi, adatti ai tempi di una volta, quando le reazioni dei Paesi vicini impiegavano settimane a manifestarsi davvero perché le notizie viaggiavano lente. Era così, più o meno, fino a un secolo fa, prima della radio. Nel mondo di oggi poi è ancora molto meno facile distinguere i fatti nostri dai fatti di tutti, in particolare in un’Europa che ha quasi 40 Stati sovrani, se ci si ferma agli attuali confini orientali della Ue, ma su un territorio che è non molto più della metà di quello degli Stati Uniti (Alaska e Hawaii escluse). Due Paesi in particolare, Regno Unito e Italia, offrono al momento un caso puntuale di nazionalismo giocoforza internazionalizzato. Il commento di Mario Margiocco su Lettera43.

Brexit in panne, a Gran Bretagna non sa che fare